Ed eccoci qui con una nuova recensione di un video porno gay con Sean Cody.

Quando ho fatto sesso con Cody ho capito che non ce n’era più per nessuno. Ma davvero senza se e senza ma. E’ di una bellezza disarmante, la perfezione!

Quegli occhi malandrini, quel sorriso marpione, quel fisico statuario, quei tatuaggi al posto giusto e…quel pisello bomba! Ci siamo visti alla fine di una partita di baseball e mentre passeggiavamo scalzi sul prato a dorso nudo, lui ha iniziato a corteggiarmi, a prendermi, a stuzzicarmi. Battutine, doppi sensi, mani qua e là, risate e la voglia di baciarlo cresceva. Abbiamo deciso di andare a casa sua. Una bella casa, moderna, pulita, ben arredata. Mi ha sbattuto sul suo divano grigio e mi ha davvero penetrato dove nessuno era mai arrivato prima.

Soprattutto quando con un piede mi ha bloccato il viso sotto il collo. E con le due braccia possenti mi apriva le gambe immobilizzandomi. Eravamo uno di fronte all’altro a guardarci gemere. Lui dentro di me e sopra di me. Io paralizzato sotto questo pezzo di ragazzo che mi faceva godere già solo guardando la perfezione del suo volto mozzafiato.

Mi ha scopato spostandosi a suo piacimento su quel divano monoposto, sempre in piedi, sempre dentro, senza sosta. Poi ha deciso che ci dovevamo spostate sul tappeto bianco e là, con la faccia a terra, sentivo solo che mi cavalcava allegramente. Non contento voleva che profanassimo anche le lenzuola rosse del letto e anche lì giù che gli dava giù.

Penso proprio che gli piacesse il calore del mio buchino perché ad un certo punto spingeva così forte che sembrava mi schiaffeggiasse le chiappe con il suo bacino che si schiantava letteralmente tra le mie cosce. Se volete vedere un porno gay di alta qualità che non sia un video porno gay.

Guarda qui questo video di porno gay: