Oggi ci imbattiamo in un video di sesso anale (e non solo) dal forte sapore italiano, visto che vede come protagonista la romana Roberta Gemma, in una situazione molto piccante, nei panni di una dottoressa che viene di fatto assalita dal suo paziente.

Prima di passare al video è doveroso fare un approfondimento sull’attrice Roberta Gemma, anche detta Roberta Missoni (cognome abbandonato per un reclamo dell’azienda di alta moda Missoni), all’anagrafe Floriana Panella.

La sua carriera fu lanciata da un calendario per Max, viste le sue misure extra da ben 100-60-88, nel 2003, per poi diventare la produttrice dei suoi film come “Roberta Gemma a Miami”, e la troviamo anche nel remake hard del film di Mario Salieri “La Ciociara”.

Il video di sesso anale con Roberta Gemma

In questo spezzone targato Brazzers, vediamo protagonista un detenuto accompagnato dal suo carcerario per una visita dalla dottoressa, interpretata per l’appunto da Gemma, che parte in bella mostra proprio dal camice sbottonato all’altezza del seno e che induce il detenuto (Choky Ice) a mandare dei bacetti volanti.

Poco dopo vediamo la coppia da sola ed è qui che il detenuto afferra per i capelli Gemma, bloccandola, per iniziare a baciarla puntando subito al seno, per poi passare la sua tra le gambe. La scena è ripresa davvero bene con l’audio che simula l’affondo tra le cosce della dottoressa.

Con ormai il seno esposto, Roberta sposta il detenuto in fondo alla stanza. Così Roberta si accomoda su una classica sedia girevole ed afferra il pene del detenuto con uno sguardo invitante. Interessante notare come Roberta parli in italiano nel video, rendendo la scena ancora più intrigante, sia per un pubblico italiano che per uno estero.

Nella scena successiva, su invito di Roberta, sulla sedia girevole, piegata sulle ginocchia, il detenuto la prende e la scopa vigorosamente, e non mancano dei baci passionali sul seno di Gemma, che risulta sicuramente molto invitante in quella posizione.

L’invito di Gemma a continuare diventa costante e sentiamo il suo piacere senza sosta, mentre il detenuto si impegna ancora di più nell’aumentare il ritmo.

Spoiler alert: il video include anche l’uso di un plug anale che il detenuto muove su e giù, mentre con l’altra mano massaggia la fighetta di Gemma.

Infine, dopo il plug si passa al sesso anale completo e vediamo come le urla ed i gemiti di Gemma aumentano e si fanno ancora più ansimanti.